curettage gengivale

Curettage gengivale: quando è necessario e quanto costa l’intervento di levigatura radicolare?

Il curettage gengivale e la levigatura delle radici è una tecnica che permettere di rimuovere meccanicamente il tartaro sottogengivale, nelle tasche parodontali con profondità maggiore a 2,5 millimetri, grazie all’utilizzo delle curette, strumenti chirurgici manuali con diverse inclinazioni della parte tagliente, che permettono di asportare il tartaro, i detriti  duri e molli e levigare la superficie radicolare, permettendo così il …

Recessione gengivale: perchè le gengive si ritirano?

La recessione gengivale è il processo per il quale il  margine del tessuto gengivale che circonda i denti si logora, o si ritira, esponendo maggiormente il dente e la sua radice e rendendo più facile l’attacco degli agenti patogeni. Se la recessione gengivale non viene trattata in tempo, i tessuti di sostegno del dente (parodonto) potrebbero subire gravi danni con …

La gengivite, una malattia ampiamente diffusa da non sottovalutare

La gengivite è la più comune patologia parodontale. Provoca irritazione, arrossamento e infiammazione delle gengive. Si presenta spesso in forma lieve e non presenta particolari sintomi. In ogni caso è importante prenderla sul serio  e trattarla prontamente. Quali sono i sintomi della gengivite? Una gengivite non curata può trasformarsi in parodontite, una forma molto più grave di malattia gengivale e …

Gengive infiammate: da cosa dipende l’infiammazione gengivale?

Le gengive infiammate sono il risultato di un’infezione ai tessuti molli gengivali e in generale costituiscono un segno di gengivite. La gengivite è il primo stadio della malattia parodontale ed in genere è considerato come prima fase reversibile della parodontosi. L’infiammazione, o flogosi, in patologia è un meccanismo messo in atto dall’organismo in seguito all’esposizione a danni fisici, chimici e biologici …