conviene estrarre un ottavo con settimo già danneggiato? possono esserci errori in una rx?

0
0

Sono un uomo di 38 anni, ho l’8° superiore sinistro che sta crescendo a danno del settimo, cariandolo. I medici che ho consultato mi hanno detto che si può fare ben poco perché, provando a intervenire sull’8° troppi sarebbero i rischi di danneggiare il 7°. Oltretutto mi dicono che io ho la bocca piccola e c’è poco “spazio di manovra”, mentre altri mi parlano di interventi addirittura maxillo facciali per muoversi con maggiore agilità. Ho poi il 4° ed il 5° destri seriamente compromessi ma, piuttosto che porre in essere terapie su due denti ormai necrotici, i dentisti mi hanno consigliato di aspettare che facciano male davvero e a quel punto toglierli; non possono, secondo loro, danneggiare gli altri denti perché il 6° è otturato ed il 4° denervato. Un ultimo dentista mi dice che è possibile pure che sia la rx ad essere sbagliata e quei due denti potrebbero non essere cariati, tanto più che sembrano così da anni e non mi hanno mai fatto male.
Grazie.

  • Paolo ha chiesto 2 anni fa
  • ultima modifica 2 anni fa
  • Devi effettuare il prima di commentare
0
1

A seconda del grado di danno del settimo occorre valutare se mantenerlo o estrarlo, normalmente un bravo chirurgo non richiede l’estrazione del dente anteriore all’ottavo, pero’ servirebbe una radiografia per una migliore valutazione

  • Devi effettuare il prima di commentare
0
1

Caro paziente, il suo caso mi sembra abbastanza complicato, motivo per cui è necessario un esame clinico e radiografico specifico per poter fare una corretta diagnosi. Le ricordo che il rapporto medico-paziente si basa sulla fiducia, se i colleghi che l’hanno visitata non l’hanno convinta, la invito a rivolgersi ad un altro specialista.

  • Devi effettuare il prima di commentare
Mostra 2 risultati
La tua risposta

Esegui il login prima.