dente sbeccato

0
0

Salve,
a seguito di una caduta, uno dei due incisivi superiori si è leggermente “sbeccato” e il mio dentista dopo averlo leggermente rifilato, mi ha consigliato in caso in cui non riesca ad accettare questa soluzione ( ho una dentatura molto regolare e bianca) di ricorrere alle faccette. Precisando che la differenza con l’altro incisivo è lievemente percettibile, ritenete che sia giusto intervenire in questa maniera irreversibile o suggerite altre soluzioni? Grazie

  • Devi effettuare il prima di commentare
1
0

Gentile Sig.r G.
La ringrazio per la domanda. Il suo problema è in realtà meno infrequente di quanto possa pensare. Per risolvere il problema le consiglio in prima istanza di effettuare un restauro diretto semplice (otturazione), che nella maggior parte dei casi risulta efficente ed efficace anche nel lungo periodo. Tuttavia quando la porzione di dente da ricostruire è esile e di ridotte dimensini il problema che si riscontra piu frequentemente è che con il tempo di possa staccare, in tal caso e solo in seconda istanza si dovrebbe intervenire con una faccetta indiretta in ceramica integrale, che è un lavoro definitivo ma con costi biologici ed economici piu alti.
Cordiali saluti

  • Devi effettuare il prima di commentare
1
0

gentile paziente,
se la lesione è ridotta si può risolvere facendo una semplice ricostruzione del pezzo mancante. Non le consiglio le faccette perché dovrebbe farse almeno 4 giusto per armonizzare il colore tra il gruppo frontale e quindi se pur minimo andare a limare 4 denti di cui 3 completamente sani

  • Devi effettuare il prima di commentare
Mostra 2 risultati
La tua risposta

Esegui il login prima.