fastidio/dolore denti

0
0

Salve premetto che sono un ragazzo di 30 anni in buono stato di salute.
Da diverso tempo ho problemi ai denti. Diversi odontoiatri mi hanno fatto notare la particolare morfologia dei miei denti (solchi molto scavati) il che si presta, nonostante tanga particolarmente alla mia igiene orale,( ho praticamente zero problemi di tartaro/placca ect.) ad avere molti problemi di carie, alcune allo stato mai sviluppatesi (carie secche), mentre ne avrò curate una decina nel corso degli anni.
Nonostante la cura delle stesse, da diverso tempo ho continui fastidi ai denti, un dolore-fastidio paragonabile a quello di un dente cariato, ma che si estende a tutta la dentatura sia dell’arcata superiore sia inferiore nella “zona da masticazione”.
Il problema si evidenzia proprio nei solchi dei denti soggetti a masticazione, ma non è in alcun modo circoscritto, anzi proprio perché interessa diversi denti, molto spesso ho difficoltà ad individuare l’origine del dolore-fastidio e dunque a circoscriverlo.
Ho fatto presente questo problema, ma su molti denti su cui avverto questo fastidio non è presente alcun processo di carie.
Specifico che a volte ho una ulteriore sensazione di fastidio dell’intera dentatura tanto da credere di riuscire a trovar sollievo nel “rimuoverla”. (passo la saliva tra i denti e ci passo spesso la lingua quasi a voler trovare sollievo).
Purtroppo riuscire ad essere chiaro ed esaustivo è davvero molto difficile, ma speso di esssere stato per quanto mi è possibile.
Volevo chiedervi: i sintomi e le condizioni descritte possono essere ricollegabili ad una patologia?
Considerato quanto sopra premesso e vista la struttura dei miei denti ho una grande predisposizione alla formazione di carie.
Le stesse però sono difficilmente accertabili senza esami diagnostici.
Pertanto per i due problemi (dolore/fastidio) generale e presenza di diverse carie difficili da accertare quale tipo di esame diagnostico eseguire: 1) una semplice OTP o una più specifica Rx endorale, magari bite-wing completa?
La ringrazio

  • Devi effettuare il prima di commentare
0
0

Caro paziente , l’unico modo per valutare se ci siano delle carie è l’ispezione clinica e l’esame radiografico con rx bite-wing . La sintomatologia descritta potrebbe anche essere attribuita ad una usura dello smalto a causa del digrignamento o a casa dell’assunzione di cibi e bevande acide.
Cordiali saluti
Dott.ssa Serena Iannella

  • Devi effettuare il prima di commentare
Mostra 1 risultato
La tua risposta

Esegui il login prima.