Molare devitalizzato maleodorante

0
0

Premetto che soffro di alitosi cronica da 10 anni,e che sono stati esclusi problemi a livello digestivo.
Circa 3 mesi fa a causa di un ascesso il mio dentista è costretto ad operare sul primo molare destro. All’apertura del dente fuoriesce un odore terribile di marcio, dovuto al fatto che il dente era ormai in necrosi. Viene effettuata la terapia canalare e il dente viene otturato (senza corona).
A distanza di 3 mesi mi ritrovo a percepire in bocca (soprattutto quando “aspiro” con la lingua sul dente) lo stesso odore di marcio che avvertivo quando il dente è stato aperto. Mi ritrovo pertanto ancora con il fastidiosissimo problema di alitosi, perlopiù accentuato in modo molto più grave, questo mi secca alquanto,perché attuo una pulizia maniacale dei denti.
Il dentista ha escluso tasche parodontali,e i punti di contatto sono perfetti.
Mi sono state prospettate due possibilità: riaprire il dente rieffettuando la pulizia interna,ma ovviamente senza garanzie che possa risolvere il mio problema,oppure estrarlo direttamente e ricostruirlo.
Io opterei per la seconda opzione, in modo da risolvere il problema alitosi alla radice,in quanto il dente è sicuramente marcio.
Ovviamente chiedo il vostro parere prima di prendere una decisione così importante. Grazie in anticipo.

Città
Sassari
  • Devi effettuare il prima di commentare
0
0

La ringrazio per la sua risposta. 
Leggendo altri thread mi son reso conto che il dentista non ha utilizzato né la diga di gomma (io ne ignoravo l’esistenza) né gli occhiali dotati di microscopio. 
Il mio problema può essere riconducibile a questa mancanza? 
Cosa dovrei dire al dentista qualora volesse effettuare il ritrattamento escludendo ancora l’uso della diga di gomma? 
Grazie ancora in anticipo per la sua disponibilità.

  • Devi effettuare il prima di commentare
0
0

Buonasera Sig.Luciano, è improbabile che il suo molare se ben devitalizzato e con un buon sigillo possa creare il problema in questione.Le consiglio di provare a rivedere l’otturazione che magari non garantisce un buon sigillo e puó essere causa di ristagno di cibo(da qui il cattivo odore) o magari pensare ad una corona in ceramica(in modo da evitare anche eventuali fratture che sono soventi nei denti devitalizzati).Escluderei l’estrazione. Cordiali saluti

  • Devi effettuare il prima di commentare
Mostra 2 risultati
La tua risposta

Esegui il login prima.